Le “Eccellenze marchigiane” esposte a Porto Recanati. Il bello e del buono dell’artigianato d’eccellenza

Continuano gli incontri promozionali del progetto di Confartigianato Eccellenze Marchigiane, esposizione e vendita di prodotti di eccellenza all’interno di location site in mete di grande affluenza del turismo marchigiano.
Dopo l’evento inaugurale di Recanati presso la location Terre d’ Autore, suggestivo laboratorio di ceramica, è la volta della seconda tappa a Porto Recanati per il viaggio attraverso il bello ed il buono delle produzioni d’eccellenza del maceratese e del piceno.
Nel corso dell’evento, svoltosi presso la sede portorecanatese di Confartigianato, è stato presentato il progetto all’Amministrazione Comunale, rappresentata dall’ Assessore al Turismo e Cultura Angelica Sabbatini, e ad alcune realtà legate al turismo territoriale.

< Il nostro obiettivo è quello di promuovere le produzioni del “bello” e del “buono” d’eccellenza – ha spiegato Eleonora D’Angelantonio, responsabile Artigianato Artistico Confartigianato Imprese Macerata – realtà che conservano ancora le tradizioni manifatturiere ed artigianali e che trasmettono, con i loro prodotti, storia, cultura e creatività, in sinergia con il territorio, offrendo a tutti gli operatori coinvolti la possibilità di intercettare nuovi mercati, creando un ponte tra imprese artigiane ed operatori commerciali, ed incentivando l’offerta turistica, in modo da creare un fruttuoso scambio economico – culturale che garantisca a tutti i soggetti coinvolti un beneficio economico e promozionale. Il percorso di promozione del progetto Eccellenze Marchigiane continuerà poi con altri incontri fino a settembre che toccheranno le location site all’ Abbadia di Fiastra e S. Benedetto del Tronto, poi Tolentino, Sarnano ed Ascoli Piceno, ed in cui i maestri artigiani coinvolti avranno modo di mettere in luce le loro produzioni >.

< Confartigianato a Porto Recanati raggruppa oltre 200 imprese - ha detto nel corso dell’incontro l’Assessore Angelica Sabbatini - tra cui molte attività ricettive, di ristorazione, balneari, che alimentano il nostro circuito turistico, il quale conta circa 700 mila presenze all’anno, e che quindi puo’ sicuramente essere di impulso anche al progetto Eccellenze Marchigiane>

Un progetto, questo, che coinvolge 16 imprese dislocate in tre location con un respiro interprovinciale, ed in cui sono molte le imprese del settore agroalimentare di qualità, che oggi mostra una crescita sempre piu’notevole in termini di export.

.

Sono quindi protagoniste dell’iniziativa di Confartigianato la città di Recanati, da cui è partito il percorso di promozione presso il laboratorio di ceramica Terre d’ Autore, l’Abbadia di Fiastra, in cui presso l’esercizio Sandra Giustozzi, negozio di souvenir e di prodotti alimentari tipici, è curata l’esposizione e la vendita di prodotti agroalimentari e ceramiche, e San Benedetto del Tronto, in cui presso l’attività commerciale Bottega 38, contesto imprenditoriale molto originale che miscela moda, musica, arte, eno - gastronomia, sono ospitati per la vendita prodotti agroalimentari di eccellenza. Un progetto questo, promosso da Confartigianato Imprese Macerata con il contributo della Regione Marche, che nasce nella consapevolezza che l’artigianato artistico nelle Marche è un’attrazione che dona qualità al territorio, che genera un flusso turistico e che contribuisce a valorizzare la nostra regione istaurando un circolo virtuoso tra promozione del territorio e Made in Marche. Il prossimo appuntamento con il percorso di promozione del progetto è previsto per il 7 giugno a S. Benedetto del Tronto.

Categoria: