Previste anche visite guidate

Prima invasione digitale per l’area archeologica Helvia Ricina

Domenica 7 maggio, Macerata Musei offre un'occasione unica per visitare l'area archeologica di Helvia Ricina con l'apertura dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 e visite guidate alle ore 10, 11, 12 e 15, 16, 17 per scoprire l'antico sito romano al costo di 2 euro a persona.

La città di Ricina, fondata nel III secolo, diviene un importante nodo viario ed uno dei centri principali del Piceno che racchiude in sé le terme, il foro, il senato, il ginnasio, l’ateneo e l’acquedotto. L’anfiteatro e il pretorio vengono restaurati sotto l’egida di Aulo Helvio Pertinace che cura un deciso rilancio urbanistico. In suo onore al toponimo originario di Ricina venne aggiunto l’appellativo “Helvia” nel 205 d.C. Oggi, oltre ai resti di monumenti sepolcrali e di una strada lastricata, emerge il teatro, tra i più grandi delle Marche, riportato alla luce nel 1938.

Inoltre alle ore 11 sarà palcoscenico della prima invasione digitale della storia! “Invadiamo il teatro romano di Helvia Ricina”. Per partecipare a,l’iniziativa basta registrarsi on-line cliccando parteciperò all’evento pubblicato su facebook di Macerata Musei. L’appuntamento è alle ore 10.30 nell’area archeologica di Ricina, a Villa Potenza via Teatro Romano (ingresso gratuito)

Cosa portare? Naturalmente smartphone, tablet o macchina fotografica mentre gli hastag da usare sono #helviaricina #parcoarcheologico, #teatroromano #Maceratamusei mentre gli account Twitter da richiamare sono @MacerataMusei e @MarcheTourismN.

Info: 0733 256361/271709

Categoria: